Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza

  • PDF

Facoltà di Giurisprudenza

Anno accademico 2011/2012

 Obiettivi formativi
Il corso di laurea ha come obiettivo la formazione di giuristi di alto profilo che operano nella società dell’informazione; nelle reti di trasporto; energia e comunicazione elettronica; nei sistemi e mercati innovativi. La formazione riguarda tematiche giuridiche di base e specialistiche che afferiscono alle aree privatistica, processualistica , penalistica, internazionale e con riferimento agli ambiti istituzionale, economico, comparatistico e comunitario. Il percorso formativo comprende, quindi, sia la formazione nelle discipline di base e caratterizzanti sia nelle tematiche relative a:

  • processo telematico (civile, penale, amministrativo, contabile,tributario);
  • commercio elettronico;
  • criminalità informatica;
  • amministrazione digitale;
  • monetica e e-banking;
  • legimatica;
  • reti transeuropee (energia, trasporti, comunicazioni elettroniche);
  • innovazioni tecnologiche

I laureati dei corsi della classe di laurea devono:

  • aver conseguito elementi di approfondimento della cultura giuridica di base nazionale ed europea anche con tecniche e metodologie casistiche, in rapporto a tematiche utili alla comprensione e alla valutazione di principi o istituti di diritto positivo;
  • aver conseguito approfondimenti di conoscenze storiche che consentano di valutare gli istituti del diritto positivo anche nella prospettiva dell’evoluzione storica degli stessi;
  • possedere capacità di produrre testi giuridici (normativi e/o negoziali e /o processuali) chiari, pertinenti ed efficaci in rapporto ai contesti di impiego, ben argomentati anche con l’uso di strumenti informatici;
  • possedere in modo approfondito le capacità interpretative, di analisi casistica, di qualificazione giuridica (rapportando fatti e fattispecie), di comprensione , di rappresentazione, di valutazione e di consapevolezza per affrontare problemi interpretativi ed applicativi del diritto.

Ambiti occupazionali previsti
I laureati del corso di laurea magistrale oltre a indirizzarsi alle professioni legali ed alla magistratura, potranno svolgere attività ed essere impiegati, in riferimento a funzioni caratterizzate ad elevata responsabilità, nei vari campi di attività sociale, socio-economica e politica , ovvero istituzioni, nelle pubbliche amministrazioni , nelle imprese private, nei sindacati, nel settore del diritto comparato, internazionale e comunitario( giurista europeo), oltre che nelle organizzazioni internazionali in cui la capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista si rilevano feconde anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.

Laurea Magistrale in Giurisprudenza 2010-1011
DOCENTIINSEGNAMENTOSSD
Manni Alessandro Istituzioni di Diritto Romano IUS/18
Manni Alessandro Storia del Diritto Moderno IUS/19
Limone Donato Filosofia del Diritto IUS/20
Bianca Cesare Massimo Istituzioni di Diritto Privato IUS/01
Calvano Roberta Diritto Costituzionale IUS/08
Petrillo Pier Luigi Istituzioni di Diritto Pubblico IUS/09
Napoli Gaetano Diritto Civile IUS/01
Tinelli Giuseppe Diritto Tributario IUS/12
Sciarretta Franco Diritto Amministrativo IUS/10
Napoletano Nicola Diritto Internazionale IUS/13
Galdieri Paolo Diritto Penale IUS/17
Picardi Nicola Diritto Processuale Civile IUS/15
Maio Valerio Diritto del Lavoro IUS/07
Carta Mario e Irene Papa Diritto Privato Comparato IUS/02
Senesi Pietro Politica Economica SECS - P/02
Limone Donato Informatica giuridica IUS/20
Galdieri Paolo Diritto Processuale Penale IUS/16
Bugiolacchi Leonardo Diritto Commerciale IUS/04
Carta Mario Diritto dell' U.E. IUS/14
Semilia Maria Grazia Lingua Inglese  
Sciarretta Franco Diritto delle Autonomie Locali IUS/10
Petrillo Pier Luigi Diritto Pubblico Comparato IUS/21
Sepe Marco Diritto dell'Economia IUS/05

 Elenco documenti

Elenco link

Sei qui Formazione Universitaria Corsi di Laurea Facoltà di Giurisprudenza Laurea Magistrale in Giurisprudenza